All’ombra del Plumbago

Chi di voi non ha sentito il rumore del mare appoggiando una conchiglia all’orecchio?
Si tratta di una illusione acustica. Le pareti della conchiglia fungono da cassa di risonanza e l’aria che vibra all’interno della cavità, fa sì che il suono venga distorto e ripetuto dando l’illusione di ascoltare il mare.

La ricetta che propongo:
Vellutata di piselli e asparagi
Ingredienti:
1 cipolla, 2 spicchi di aglio, olio d’oliva, 250gr di asparagi, 300gr di piselli, 500ml di brodo vegetale, sale, pepe e peperoncino qb, 200ml di latte di cocco o panna, 10 foglioline di menta fresca, il succo di mezzo limone.
Per guarnire semi di zucca.
Tritare insieme aglio e cipolla soffriggeteli nell’olio, tritate i gambi degli asparagi, (tenete da parte le punte) uniteli al soffritto, unite anche i piselli e fate insaporire.
Aggiungete il brodo vegetale caldo e fate cuocere a fuoco basso fin quando saranno cotti. Versate il latte di cocco, la menta e passate il tutto con il frullatore a immersione aggiungete il limone.
Servite decorando con le punte di asparagi sbollentate i semi di zucca e il timo.

Bicchieri RCR

Piatti Carlo Monti

Sottopiatti Zara

Vino Donna Giovanna Iuzzolini

Potrebbe interessarti:

Caccuri

Già abitata in età romana, nel x secolo fu sede di tre piccoli monasteri.Poi feudo dei Polissena, Ruffo, Carafa, Cavalcanti e Barracco. Il castello fu

Le Castella

Questo magnifico squarcio di Calabria è certamente noto per il suo castello Aragonese e per lo splendido mare ma, per me è reso intrigante per

Isola Capo Rizzuto

Fu fondata intorno al 900 DC con il toponimo Greco di Asylon. Intorno al 1090.Sotto l’impero romano d’Oriente la piccola diocesi di Isola crebbe, in

Cirò

L’origine di Cirò risale all’età del bronzoL’area monumentale arcaica sorgeva nella contrada “Cozzo Leone” mentre l’area necropolare si estendeva in prossimità della contrada “S. Elia”.La

Santa Severina

Gioiello incastonato nella roccia, S. Severina domina la valle del Neto.Nel V secolo a.C. l’abitato è documentato come città dell’Enotria con il nome greco di

Crotone

La fondazione di Crotone risale al 718 a. C. ad opera degli Achei in seguito alla profezia dell’oracolo di Apollo di Delfi. La costa, a