Ancora in festa

Luci, bagliori dorati ed elementi bianchi come fiori e candele, rendono festosa questa tavola che si arricchisce anche di tanti bicchieri di cristallo colorati; alcuni con teste di cervo, altri con manici dorati. Porta candele che vanno dal bianco al dorato, decorati e semplici. Una vera festa di oggetti vari dalle stelle, ai ghiaccioli tutti assolutamente natalizi.

Vi propongo
Faraona ripiena di castagne

Faraona 1,8 kg
Salsiccia 300 gr
Castagne 540 gr
Pancetta 200 gr
Sale, pepe, rosmarino, zucchero, vino bianco 100gr
Fate disossare e fiammeggiare la faraona. Mettete a bollire le castagne per circa 40 minuti, una volta tiepide pulitele. Private del budello la salsiccia. Mischiate il tutto salate e pepate farcite la faraona e legate con lo spago da cucina.
Fate rosolare la faraona con la pancetta in un tegame di ghisa dai bordi alti.
Sfumate con il vino è proseguite la cottura per 90 minuti coperta. Per chi non si volesse cimentare può ordinarla da Carnidea che la prepara in maniera eccellente.

Vino Paternum Iuzzolini

Decori e portacandele Vertecchi

Condividi:

Potrebbe interessarti:

Nello stagno

Uno specchio d’acqua aggiunge notevole fascino al giardino, perché crea movimento, riflessi e suoni che rilassano e appagano i nostri sensi.Un piccolo stagno può essere

Che “piedino”

Fare “piedino” è un modo intimo e divertente di flirtare.Di solito viene fatto di nascosto, il che lo rende ancor più interessante e malizioso.Prima di

Varianti

In questo caso ho messo in risalto la corona centrale e per renderla più importante l’ho arricchita con le collane rosse e sollevata con una

Fabergè

Le uova Fabergè furono una realizzazione di gioielleria ideata da Carl Fabergè presso la corte dello zar di tutte le Russie. Il primo uovo fu