Bianco

Uno splendido candore che profuma di ghiacciai e di cime innevate
…..che riproduce cristalli di neve e ci riporta al Natale nella sua espressione più nordica

Torta di pere e cioccolato

4 pere Williams
200gr di burro
300gr di zucchero
4 uova
80gr di farina 00
100gr di cioccolato fondente
50gr di cacao amaro in polvere
1limone
Cannella in stecca
In una casseruola portate a ebollizione 200gr di zucchero la cannella , la scorza e il succo del limone e 400ml di acqua
Pulite le pere tagliatele a metà e fatele cuocere nello sciroppo x 20min
Sciogliete il burro in una casseruola aggiungete lo zucchero rimasto e mescolate
In una ciotola sbattete le uova unitele al composto di burro e zucchero
Infine incorporate la farina setacciata con il cacao e amalgamate
Versate l’impasto nella pirofila imburrata
Disponete le pere scolate e cuocete in forno a 180gr per 25 min
Cospargete il dolce con il cioccolato a pezzetti e lasciatelo nel forno spento per 5 min

Scodelle Sia

Piatti Limoges

Vino donna Giovanna Iuzzolini

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Potrebbe interessarti:

La Sila

Un verde paradiso punteggiato di laghi, dove, innumerevoli specie di piante ed animali concorrono ad arricchire la biodiversità.Le alte conifere si rincorrono in boschi fitti

Ossi di seppia

Questi legnetti bianchi mi fanno pensare a degli ossi di seppia.Montale, nella sua pessimistica visione della vita con tanto di “sentimento di emarginazione ed aridità“,

Sapore di mare

Le immagini non hanno bisogno di commenti. Ci fanno gustare il fresco sapore salmastro di un’acqua cristallina, in questa calda primavera 2022.Siamo a Capo Rizzuto,

Pasqua che sorpresa

L’uovo per tutte le culture antiche era il simbolo della vita e della rinascita.Per gli antichi Egizi l’uovo era l’origine di tutto e il fulcro