Buon S. Valentino

Questa festività prende il nome dal martire Cristiano S. Valentino Vescovo Romano.
Venne istituita nel 496 d.C per sostituire la festa pagana dei “Lupercalia“ in cui si celebrava il “rito per la fertilità“.
Anche in letteratura, la ricorrenza, fu celebrata da grandi come: Carlo d’Orleans e Shakespeare. Anche se, nel tempo, ha assunto un aspetto sempre più consumistico è comunque romantica la consuetudine di scambio di “valentine“ ovvero bigliettini d’amore.

Ho ritagliato un cuore da un cartoncino rosso e cosparso la tavola di petali di rosa.

Gamberi del Sichuan

340 gr di gamberi grandi
2cucchiaini di sale
2 cucchiaini di amido di mais
5 cucchiaini di olio di arachidi
2 cucchiai di vino bianco
2 cucchiai di salsa di soia
2 cucchiai di zucchero
40gr di ketchup
2 cucchiaini di olio di sesamo
2 cucchiaini di aglio tritato
2 cucchiaini di zenzero fresco tritato
2 cucchiaini di peperoncino a scaglie
Pulite i gamberi e privateli della testa
Conditeli con il sale
Dopo qualche min sciacquateli bene in acqua fredda
In una ciotola mescolateli con l’amido di mais e l’olio di arachidi
Per la salsa
In una ciotola emulsionate il vino la soia lo zucchero il ketchup e l’olio di sesamo
Scaldate un wok a fuoco alto
Aggiungete l’olio di arachidi rimasto un pizzico di sale l’aglio lo zenzero e il peperoncino
Aggiungete i gamberi e saltateli per un minuto
Aggiungete la salsa e mescolate bene

Ancora sul fuoco per qualche min

Piatti LABITARE

Piattini Bitossi

Vino Derbusco Franciacorta

Potrebbe interessarti:

Caccuri

Già abitata in età romana, nel x secolo fu sede di tre piccoli monasteri.Poi feudo dei Polissena, Ruffo, Carafa, Cavalcanti e Barracco. Il castello fu

Le Castella

Questo magnifico squarcio di Calabria è certamente noto per il suo castello Aragonese e per lo splendido mare ma, per me è reso intrigante per

Isola Capo Rizzuto

Fu fondata intorno al 900 DC con il toponimo Greco di Asylon. Intorno al 1090.Sotto l’impero romano d’Oriente la piccola diocesi di Isola crebbe, in

Cirò

L’origine di Cirò risale all’età del bronzoL’area monumentale arcaica sorgeva nella contrada “Cozzo Leone” mentre l’area necropolare si estendeva in prossimità della contrada “S. Elia”.La

Santa Severina

Gioiello incastonato nella roccia, S. Severina domina la valle del Neto.Nel V secolo a.C. l’abitato è documentato come città dell’Enotria con il nome greco di

Crotone

La fondazione di Crotone risale al 718 a. C. ad opera degli Achei in seguito alla profezia dell’oracolo di Apollo di Delfi. La costa, a