Casabona

L’insediamento è ordinato su terrazze parallele che si estendono sui due crinali di valle Cupa ed ogni terrazza sfocia nella stessa via di fondo valle. L’insediamento rappresenta una scelta urbanistica che va dall’età del bronzo all’epoca dei Bizantini.

Si tratta di una vera e propria civiltà rupestre. Le otto terrazze parallele contengono decine di grotte che presentano le caratteristiche tipiche dell’abitazione troglodita.

La parte più interna della grotta è divisa da una parete, la parte più piccola: il vano letto, mentre la grande fungeva da cucina-soggiorno. Sul suolo si aprono piccole nicchie utilizzate per conservare orcioli contenenti vino, acqua, miele e cereali. I fori nella parte più alta servivano ad istallare ripiani di canne per conservare alimenti. Alcune di queste abitazioni sono fornite di focolare. Sembra che l’insediamento dovesse contenere almeno 200 fuochi. L’attività principale era la pastorizia, quindi, una civiltà nomade, non mancava però la parte rurale rivelata dalla esistenza di locali adibiti a palmenti con vasche per la fermentazione del vino.

Potrebbe interessarti:

Caccuri

Già abitata in età romana, nel x secolo fu sede di tre piccoli monasteri.Poi feudo dei Polissena, Ruffo, Carafa, Cavalcanti e Barracco. Il castello fu

Le Castella

Questo magnifico squarcio di Calabria è certamente noto per il suo castello Aragonese e per lo splendido mare ma, per me è reso intrigante per

Isola Capo Rizzuto

Fu fondata intorno al 900 DC con il toponimo Greco di Asylon. Intorno al 1090.Sotto l’impero romano d’Oriente la piccola diocesi di Isola crebbe, in

Cirò

L’origine di Cirò risale all’età del bronzoL’area monumentale arcaica sorgeva nella contrada “Cozzo Leone” mentre l’area necropolare si estendeva in prossimità della contrada “S. Elia”.La

Santa Severina

Gioiello incastonato nella roccia, S. Severina domina la valle del Neto.Nel V secolo a.C. l’abitato è documentato come città dell’Enotria con il nome greco di

Crotone

La fondazione di Crotone risale al 718 a. C. ad opera degli Achei in seguito alla profezia dell’oracolo di Apollo di Delfi. La costa, a