Design, colore, bellezza, uniti a un autentico amore per la cucina nelle sue tante sfaccettature creative: un talento incredibile, una forza interiore senza eguali, per rendere quello che oggi è un divertimento in qualcosa di più.

“Ogni obiettivo si conquista giornalmente con serietà e determinazione.

Nella vita, con lo stesso impegno, mi occupo di reumatologia.

Dopo il lavoro inizia la grande passione che da sempre mi accompagna: la cucina che mi dà modo di inventare, sperimentare e rivisitare piatti da proporre a marito e amici. La cucina, nel tempo, è diventata non solo cucinare ma creare ambientazioni colorate e ricercate per far vivere la cena o il pranzo in un contesto imbandito come in un’opera d’arte.

La passione di apparecchiare la tavola in questo modo  elegante e ricercato non è solo un ego e soddisfazione personale, ma soprattutto emozionare chiunque ne possa vivere lo stupore del momento e rimanerne piacevolmente colpito.

“Nella mia vita vissuta tra Formia, Roma e Cotronei (paese del marchesato di Crotone alle pendici della Sila) si sono sviluppate idee da portare a tavola. Soprattutto nel marchesato a cui sento di appartenere e dove faccio parte di un’associazione, “Damo”, che promuove escursioni naturalistiche e culturali in posti incantati e tutti da scoprire.

Proprio in questi luoghi, raccolgo la paglia, il legno e le erbe per la realizzazione dei centrotavola.

Creare una tavola è uno studio per fondere ogni tipo di elementi, colori, tessuti e accessori che possano esaltare la bellezza della nostra terra e appaghino la vista e lo spirito.

Tutto questo è TAVOLE DI GABRIELA.