Corso di cucina Zen

Rientro con un po’ di nostalgia dalla splendida Avellino, non la conoscevo, e non mi aspettavo di trovare tanto respiro e bellezza in un paese dove l’ordine è sinonimo di pulizia e civiltà.
Ho partecipato ad un corso di cucina ZEN.
L’ideatore sia del corso che di questo tipo di cucina è Alfredo Iannaccone, che ha creato dal recupero una cucina a “ciclo continuo“ dove tutto è utilizzato per dare sapore ai piatti senza l’aggiunta di sale.
Questo tipo di cucina andrebbe utilizzato non solo nei centri benessere, ma anche in tutti gli ospedali e mense scolastiche ed usata come materia di insegnamento in facoltà quali medicina e scienza dell’alimentazione.
Il nostro chef si avvale di collaboratori altrettanto validi e simpatici come: Antonio Battista e Adolfo Sellitto.
Cosa aggiungere, se non che ho mangiato tantissimo e benissimo senza ingrassare di un grammo?

Potrebbe interessarti:

Frutti d’autunno

L’autunno è una stagione ricca di bellezza. La vegetazione assume colori caldi disegnando mosaici che incantano. La bellezza va oltre lo sguardo con le delizie

Muranera

Ottenuto da uva di Gaglioppo Magliocco, Cabernet Sauvignon e Marlot in vigneti coltivati nel territorio del piccolo borgo di Carfizzi a 300 m. S.L.M.Rosso porpora

Sutri

Le sue origini risalgono all’età del bronzo.Secondo la leggenda fu fondata da un popolo di navigatori orientali: i Pelasgi.Provincia di Viterbo dista 50 km da

Patate

Originaria delle Ande, coltivata nella regione del lago Titicaca, la patata era uno degli alimenti principali degli Inca.Nel 1537 i conquistadores spagnoli del Perù la

Nocciole

Il nocciolo, che appartiene alla famiglia delle betulacee, è una pianta tipica italianaDopo il quinto-sesto anno dalla messa a dimora comincia la produzione di nocciole.Le

Verde sorgente

L’acqua che sotto forma di pioggia cade sui terreni, infiltra naturalmente il sottosuolo, dove si accumula nelle microscopiche cavità tra granelli di roccia, saturando il