Crotone

La fondazione di Crotone risale al 708 a.C. ad opera degli Achei provenienti dall’Acaia.
Kroton fu celebre per i suoi medici tra cui Democede ed Alcmeone che introdusse la sperimentazione trasformando la medicina in una scienza.
Pitagora, nato a Samo, si trasferì a Kroton nel 572 a.C. creando una famosa scuola di scienza, matematica e musica.
Fu conquistata dai Romani nel 277 a.C.
Durante la seconda guerra punica Annibale vi tenne i suoi accampamenti invernali per 3 anni.
Rinacque nel periodo bizantino per poi venire occupata dai Longobardi.
Dopo la dominazione spagnola prima. francese poi, venne annessa al Regno di Napoli.
Nel 1284 fu concessa ai Ruffo di Calabria.
Il suo importante porto strategico e le sue attività industriali le assicurarono un periodo di benessere che oggi speriamo di riprendere con il turismo che premierà tanta storia, cultura e bellezza.

Hera Lacinia. Moglie e sorella di Zeus.
Regina fra gli dei, veniva venerata, come dea protettrice dei pascoli, delle donne, della fertilità femminile, della famiglia e del matrimonio.
Il suo diadema in lamina d’oro lavorato a cesello, è conservato nel museo archeologico.

Castello di Carlo V

Quartet of beans
In chilli lime sauce

270 gr di noodles
250 gr di fave sbollentate e pelate
400 gr di fagiolini sbollentati
40 gr di capperi dissalati e asciugati
60 gr di olive nere denocciolate e spezzettate
6 spicchi di aglio
Olio di semi, olio di oliva , una cipolla piccola
4 peperoncini
2 cucchiai di scorza di lime grattugiata
1 tazzina di brodo vegetale
1 tazzina di panna
Fate cuocere i noodles in acqua bollente scolateli al dente
Friggete i capperi nell’olio di semi scolateli su carta
Fai bollire i fagiolini
Riscalda in un wok l’olio d’oliva e friggi l’aglio affettato la cipolla affettata e il peperoncino fin quando la cipolla sia tenera ,aggiungi brodo e panna olive e bins mescola per amalgamare e servi aggiungendo i capperi e la scorza di lime

Piatti Cerasarda

Bicchieri Il Tucano

Tovaglia Tessilarte

Vino Donna Giovanna Iuzzolini

Potrebbe interessarti:

Caccuri

Già abitata in età romana, nel x secolo fu sede di tre piccoli monasteri.Poi feudo dei Polissena, Ruffo, Carafa, Cavalcanti e Barracco. Il castello fu

Le Castella

Questo magnifico squarcio di Calabria è certamente noto per il suo castello Aragonese e per lo splendido mare ma, per me è reso intrigante per

Isola Capo Rizzuto

Fu fondata intorno al 900 DC con il toponimo Greco di Asylon. Intorno al 1090.Sotto l’impero romano d’Oriente la piccola diocesi di Isola crebbe, in

Cirò

L’origine di Cirò risale all’età del bronzoL’area monumentale arcaica sorgeva nella contrada “Cozzo Leone” mentre l’area necropolare si estendeva in prossimità della contrada “S. Elia”.La

Santa Severina

Gioiello incastonato nella roccia, S. Severina domina la valle del Neto.Nel V secolo a.C. l’abitato è documentato come città dell’Enotria con il nome greco di

Crotone

La fondazione di Crotone risale al 718 a. C. ad opera degli Achei in seguito alla profezia dell’oracolo di Apollo di Delfi. La costa, a