Fuori dal pollaio

Avete mai pensato di realizzare il vostro pollaio domestico?
Allevare galline ovaiole che possano deporre uova fresche e di qualità, contribuendo anche allo smaltimento degli scarti alimentari?
Bene prima di metterci all’opera dobbiamo essere consapevoli del fatto che, se vogliamo essere in regola, dobbiamo prima costruire un “cinque stelle”, dove si possa razzolare, becchettare, raspare il terreno e preparare il pascolo per la ricerca del cibo.
Quindi aree ben soleggiate e zone d’ombra dove riposare.
Ruscelli di acqua cristallina dove abbeverarsi e lettiera di sabbia dove effettuare la toilette……. Andiamo,
ma per un uovo da bere bisogna essere pronti ad investire.

Ravioli al limone con carciofi fritti e bottarga
X6
Utilizzo degli ottimi ravioli di ricotta
Per il condimento
3 limoni
3 cucchiai di miele millefiori
120 gr di burro
2 carciofi
Olio di semi di arachide
Bottarga, sale e pepe
In un pentolino mettete la scorza dei limoni il miele e 200 ml di acqua, salate e cuocete per 20 min
Togliete dal fuoco e aggiungete il succo di limone e il burro
Frullate il tutto a immersione pepate e
Trasferite in una larga padella
Affettate finemente i carciofi friggeteli e teneteli in caldo
Lessate i ravioli e saltateli brevemente nella padella con la crema
Condite con i carciofi e la bottarga grattugiata.

Piatti painted in Italy for F.B.

Bicchieri CRC

Vino donna Giovanna Iuzzolini

Potrebbe interessarti:

Frutti d’autunno

L’autunno è una stagione ricca di bellezza. La vegetazione assume colori caldi disegnando mosaici che incantano. La bellezza va oltre lo sguardo con le delizie

Muranera

Ottenuto da uva di Gaglioppo Magliocco, Cabernet Sauvignon e Marlot in vigneti coltivati nel territorio del piccolo borgo di Carfizzi a 300 m. S.L.M.Rosso porpora

Sutri

Le sue origini risalgono all’età del bronzo.Secondo la leggenda fu fondata da un popolo di navigatori orientali: i Pelasgi.Provincia di Viterbo dista 50 km da

Patate

Originaria delle Ande, coltivata nella regione del lago Titicaca, la patata era uno degli alimenti principali degli Inca.Nel 1537 i conquistadores spagnoli del Perù la

Nocciole

Il nocciolo, che appartiene alla famiglia delle betulacee, è una pianta tipica italianaDopo il quinto-sesto anno dalla messa a dimora comincia la produzione di nocciole.Le

Verde sorgente

L’acqua che sotto forma di pioggia cade sui terreni, infiltra naturalmente il sottosuolo, dove si accumula nelle microscopiche cavità tra granelli di roccia, saturando il