Isola Capo Rizzuto

Fu fondata intorno al 900 DC con il toponimo Greco di Asylon. Intorno al 1090.
Sotto l’impero romano d’Oriente la piccola diocesi di Isola crebbe, in questo periodo ci fu il ritrovamento dell’icona della Madonna Greca.
Isola, come pochi altri paesi calabres,i mantenne il rito Greco fino al 1818.
Nel borgo vi sono resti del complesso fortificato cinquecentesco del castello feudale.
Resti di torri quadrilatere angolari speronate.
La porta del borgo medioevale è sormontata da una torretta dell’orologio che divide la zona antica da quella moderna.
A picco sul mare dell’area marina protetta sul promontorio di capo Rizzuto sorge una delle torri di avvistamento del marchesato di Crotone
La torre Vecchia si presenta a pianta cilindrica.
La sua costruzione si deve agli Svevi che la edificarono nel Xlll secolo a difesa dei territori conquistati soprattutto dagli attacchi dei Turchi.

Torre vecchia è una delle tante torri presenti sul territorio costiero, visibili fra loro per poter segnalare con tempestività in tutto il regno di Napoli l’arrivo di navi nemiche.
Sullo stesso territorio troviamo torre di Melissa a Torremelissa e Torre di Capo Nao a Capo Colonna.
Ma quello che incanta in questa zona è la bellezza del mare.
Da Capo Piccolo incontriamo una serie di spiagge fantastiche.
Le Cannella
Marinella
Sovereto 
Sant’Anna

Potrebbe interessarti:

Caccuri

Già abitata in età romana, nel x secolo fu sede di tre piccoli monasteri.Poi feudo dei Polissena, Ruffo, Carafa, Cavalcanti e Barracco. Il castello fu

Le Castella

Questo magnifico squarcio di Calabria è certamente noto per il suo castello Aragonese e per lo splendido mare ma, per me è reso intrigante per

Cirò

L’origine di Cirò risale all’età del bronzoL’area monumentale arcaica sorgeva nella contrada “Cozzo Leone” mentre l’area necropolare si estendeva in prossimità della contrada “S. Elia”.La

Santa Severina

Gioiello incastonato nella roccia, S. Severina domina la valle del Neto.Nel V secolo a.C. l’abitato è documentato come città dell’Enotria con il nome greco di

Crotone

La fondazione di Crotone risale al 718 a. C. ad opera degli Achei in seguito alla profezia dell’oracolo di Apollo di Delfi. La costa, a

Verzino

Nella valle del “marchesato” e precisamente a Verzino si trova un vasto insediamento rupestre abitato da civiltà preistoriche Paleolitica prima e Neolitica poi. Questi insediamenti