L’ape regina

L’ape regina è la madre di tutte le api presenti nell’alveare. Nasce da una larva scelta dalle operaie è nutrita con pappa reale all’interno della cella reale.
Nella famiglia delle api la regina è la sola ad essere fertile quindi fondamentale per la riproduzione.
Passa quasi tutta la sua vita a deporre uova tranne quando vola fuori dall’alveare per essere fecondata, a tale fuga, si dà il nome di volo nuziale.
E’ un po’ crudele ma quando la nuova regina è pronta le api operaie uccidono la vecchia mamma.

Fiori di zucca farciti

X 4
16 fiori di zucca
2 zucchine
1 cipolla Bianca grande
250gr di ricotta
6 cracker integrali
150gr di pomodori datterini
Origano, santoreggia, olio, sale e pepe
Grattugiate le zucchine
Tritate la cipolla che farete soffriggere con l’olio a cui aggiungerete le zucchine salate e cuocete x 10 min lasciate intiepidire e aggiungete i cracker spezzettati la ricotta e gli odori sale e pepe
Eliminate i pistilli e riempite i fiori con due cucchiaini di ripieno
Tagliate a metà i batterini metteteli in una teglia con poco olio
Appoggiate sopra i fiori e condite
Cuocete in forno a 200 x 10-12 min

Piatti Cerasarda

Bicchieri il Tucano

Vino Donna Giovanna Iuzzolini

Potrebbe interessarti:

Verde sorgente

L’acqua che sotto forma di pioggia cade sui terreni, infiltra naturalmente il sottosuolo, dove si accumula nelle microscopiche cavità tra granelli di roccia, saturando il

Chiaro di luna

Un chiaro è la luce di un astro che un corpo celeste emette o riflette su un altro e che è in grado di dissipare

Sogno di una notte di mezza estate

Sogno di una notte di mezza estate è forse la commedia di Shakespeare più conosciuta insieme a Giulietta e Romeo.Scritta intorno al 1595 segue le

Ninfe e ninfee

Nella mitologia classica le ninfe sono divinità minori femminili, venerate dai Greci, come geni benigni.Abitatrici delle fonti dei fiumi dei laghi delle foreste e dei

Gemme di cristallo

L’arte di tagliare le gemme è antica di migliaia di anni e consiste nel trasformare cristalli grezzi in gemme splendenti di vivida luceE’ l’arte di

Riccio + riccio

Il riccio comune appartiene al genere dell’Erinaceus e non, come spesso si pensa, a quello dei roditoriInsieme a talpe e toporagni i ricci costituiscono un