Le Castella

Questo magnifico squarcio di Calabria è certamente noto per il suo castello Aragonese e per lo splendido mare ma, per me è reso intrigante per la presenza nella piazza della statua del corsaro Uluch Alì nato, appunto, a Le Castella con il nome di Giovanni Dionigi Galeni nel 1519.
Catturato dal corsaro Algerino Khayr fu fatto prigioniero ma si ribellò e lottò fino a diventare comandante della flotta di Alessandria, poi Pascià di Algeri e infine governatore di Tripoli.
Ammiraglio della flotta Turca tramò con vari cospiratori per staccare la Calabria dai regni spagnoli e unirla ai domini Turchi.
Da un brano del Don Chisciotte: “Infine l’armata tornò a Costantinopoli vincitrice, e dopo pochi mesi passò fra gli estinti l’Uccialì, il mio padrone”.

Prepariamo
Capesante gratinate al profumo di lime

12 capesante
300 gr di cime di broccolo
2 fette di pane di grano duro
60gr di granella di pistacchi
1 lime, 1mazzetto di finocchietto, aglio, burro, olio sale e pepe
Salate il broccolo e infornatelo a 190° per 15 minuti.
Rosolate la polpa delle capesante nel burro per 3 minuti, salate e pepate.
Frullate la mollica di pane con il finocchietto e l’aglio.
Unite un filo di olio, la scorza del lime grattugiata, i pistacchi e un pizzico di sale.
Tostate in padella per qualche minuto.
Disponete nei gusci e servite dopo aver cosparso di panatura.

Vino Donna Giovanna Iuzzolini

Piatti Limoges

Bicchieri Dior

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Potrebbe interessarti:

La Sila

Un verde paradiso punteggiato di laghi, dove, innumerevoli specie di piante ed animali concorrono ad arricchire la biodiversità.Le alte conifere si rincorrono in boschi fitti

Ossi di seppia

Questi legnetti bianchi mi fanno pensare a degli ossi di seppia.Montale, nella sua pessimistica visione della vita con tanto di “sentimento di emarginazione ed aridità“,

Sapore di mare

Le immagini non hanno bisogno di commenti. Ci fanno gustare il fresco sapore salmastro di un’acqua cristallina, in questa calda primavera 2022.Siamo a Capo Rizzuto,

Pasqua che sorpresa

L’uovo per tutte le culture antiche era il simbolo della vita e della rinascita.Per gli antichi Egizi l’uovo era l’origine di tutto e il fulcro