Legumi

Preparo questo centrotavola affollato da peperoni e peperoncini piccantissimi ma soprattutto carichi di colore uniti a queste ceramiche molte trovate alla UPIM

I legumi sono i semi commestibili delle leguminose contenuti nel loro baccello
Hanno una tradizione lunghissima nella storia dell’umanità
Le prime coltivazioni risalgono a 12.000 anni fa
Sono un’ottima fonte di proteine vegetali e sono quindi una alternativa alla carne
L’associazione di cereali integrali più legumi costituiscono un pasto completo
Fonte di carboidrati complessi ,fibre vitamine e sali minerali .vitamine del gruppo B , pochi grassi e modesta densità calorica fanno di questi frutti un elemento essenziale nella nostra dieta.
Ho preparato una zuppa di ceci e porcini profumata al tartufo
Preparo separatamente i porcini che soffriggo velocemente in padella con aglio olio prezzemolo e peperoncino.
Cucino i ceci in pentola a pressione.
Preparo un soffritto di olio aglio e peperoncino aggiungo i ceci un rametto di rosmarino due foglie di alloro sale e acqua fino a coprire i ceci faccio cuocere per 20 min dal soffio
Unisco i funghi e una spolverata di tartufo bianco o, in alternativa dell’olio tartufato.

Sottopiatti Culti

Piatti Vaiselle Affamée

Bicchieri Dior

Vino Muranera Iuzzolini

Potrebbe interessarti:

Caccuri

Già abitata in età romana, nel x secolo fu sede di tre piccoli monasteri.Poi feudo dei Polissena, Ruffo, Carafa, Cavalcanti e Barracco. Il castello fu

Le Castella

Questo magnifico squarcio di Calabria è certamente noto per il suo castello Aragonese e per lo splendido mare ma, per me è reso intrigante per

Isola Capo Rizzuto

Fu fondata intorno al 900 DC con il toponimo Greco di Asylon. Intorno al 1090.Sotto l’impero romano d’Oriente la piccola diocesi di Isola crebbe, in

Cirò

L’origine di Cirò risale all’età del bronzoL’area monumentale arcaica sorgeva nella contrada “Cozzo Leone” mentre l’area necropolare si estendeva in prossimità della contrada “S. Elia”.La

Santa Severina

Gioiello incastonato nella roccia, S. Severina domina la valle del Neto.Nel V secolo a.C. l’abitato è documentato come città dell’Enotria con il nome greco di

Crotone

La fondazione di Crotone risale al 718 a. C. ad opera degli Achei in seguito alla profezia dell’oracolo di Apollo di Delfi. La costa, a