Muranera

Ottenuto da uva di Gaglioppo Magliocco, Cabernet Sauvignon e Marlot in vigneti coltivati nel territorio del piccolo borgo di Carfizzi a 300 m. S.L.M.
Rosso porpora con riflessi violacei. Profumo intenso con sentori fruttati, dolci e maturi, note balsamiche e floreali di violetta e accento di tabacco. Sapore caldo e vellutato di grande struttura. Grado alcolico 14,5 in vol.

La cugna’
È una conserva piemontese a base di mosto che accompagna i formaggi e il bollito misto.

2 kg di uva nera
500 gr di pere Martine
500gr di mele renette
250 gr di fichi
200gr di nocciole tostate
50 gr di gherigli di noce
Una manciata di scorzetta d’arancia e limone
5 chiodi di garofano
Mezza stecca di cannella
Pigiate l’uva con un setaccio. Raccogliete il succo in una pentola fatelo sobbollire fino a quando sarà ridotto di circa la metà. Sbucciate e tagliate a pezzetti pere mele e fichi uniteli all’uva e continuate la cottura per due ore. Prima di togliere dal fuoco aggiungete le noci e nocciole tritate i chiodi di garofano e la cannella. Versate la cugna’ ancora calda nei vasetti sterilizzati chiudete capovolgete e tenete al buio per un mese.

Sottopiatti Ceramica Italiana

Piatti Limoges

Piattini Arzberg

Bicchieri CRC

Vino Muranera Iuzzolini

Potrebbe interessarti:

Caccuri

Già abitata in età romana, nel x secolo fu sede di tre piccoli monasteri.Poi feudo dei Polissena, Ruffo, Carafa, Cavalcanti e Barracco. Il castello fu

Le Castella

Questo magnifico squarcio di Calabria è certamente noto per il suo castello Aragonese e per lo splendido mare ma, per me è reso intrigante per

Isola Capo Rizzuto

Fu fondata intorno al 900 DC con il toponimo Greco di Asylon. Intorno al 1090.Sotto l’impero romano d’Oriente la piccola diocesi di Isola crebbe, in

Cirò

L’origine di Cirò risale all’età del bronzoL’area monumentale arcaica sorgeva nella contrada “Cozzo Leone” mentre l’area necropolare si estendeva in prossimità della contrada “S. Elia”.La

Santa Severina

Gioiello incastonato nella roccia, S. Severina domina la valle del Neto.Nel V secolo a.C. l’abitato è documentato come città dell’Enotria con il nome greco di

Crotone

La fondazione di Crotone risale al 718 a. C. ad opera degli Achei in seguito alla profezia dell’oracolo di Apollo di Delfi. La costa, a