Ninfe e ninfee

Nella mitologia classica le ninfe sono divinità minori femminili, venerate dai Greci, come geni benigni.
Abitatrici delle fonti dei fiumi dei laghi delle foreste e dei Monti identificate dai Romani come divinità delle acque e delle sorgenti.
Per rimanere in tema pensiamo ad una pianta acquatica come la ninfea.
Con foglie galleggianti e fiori bianchi la ninfea è quel fiore che emerge dal fango in tutto il suo candore, simboleggiando la purezza e l’amore platonico.
Le ninfee furono il dono di Monet alla Francia come simbolo di pace.
I dipinti conservati nel museo dell’Orangerie sono di una bellezza mozzafiato.

Calamarata con pomodorini al forno e pesto di rucola

X4
360 gr di pasta
800 gr di pomodorini
50 gr di rucola
50 gr di spinaci
40 gr di parmigiano grattugiato
20 gr di pecorino
50 gr di semi di girasole
1 spicchio d’aglio olio sale e pepe
Tagliate a metà i pomodori stendeteli sulla placca del forno foderata con carta conditeli con sale e olio e infornate a 180 per 20-25 min.
Frullate rucola spinaci semi di girasole formaggi 1 spicchio di aglio e 6 cucchiai di olio sale e pepe e condite la pasta.

Tovagliette di Juta

Piatti Vietri

Sottopiatti Maison du Monde

Bicchieri CRC

Vino Donna Giovanna Iuzzolini

Potrebbe interessarti:

Caccuri

Già abitata in età romana, nel x secolo fu sede di tre piccoli monasteri.Poi feudo dei Polissena, Ruffo, Carafa, Cavalcanti e Barracco. Il castello fu

Le Castella

Questo magnifico squarcio di Calabria è certamente noto per il suo castello Aragonese e per lo splendido mare ma, per me è reso intrigante per

Isola Capo Rizzuto

Fu fondata intorno al 900 DC con il toponimo Greco di Asylon. Intorno al 1090.Sotto l’impero romano d’Oriente la piccola diocesi di Isola crebbe, in

Cirò

L’origine di Cirò risale all’età del bronzoL’area monumentale arcaica sorgeva nella contrada “Cozzo Leone” mentre l’area necropolare si estendeva in prossimità della contrada “S. Elia”.La

Santa Severina

Gioiello incastonato nella roccia, S. Severina domina la valle del Neto.Nel V secolo a.C. l’abitato è documentato come città dell’Enotria con il nome greco di

Crotone

La fondazione di Crotone risale al 718 a. C. ad opera degli Achei in seguito alla profezia dell’oracolo di Apollo di Delfi. La costa, a