Pollo e pollastre

Sembrano razzolare sul tavolo indisturbati, persi nel verde fra sassi e portacandele.

Prepariamo
Pollo alle mandorle

500 gr di petto di pollo
120 gr di mandorle pelate
Salsa di soia
1 mazzetto di cipollotti
Zenzero fresco
1 spicchio di aglio
Farina di riso
Olio di semi
Tagliate il pollo a dadini e passatelo nella farina di riso. Nel wok fate insaporire i cipollotti a rondelle, lo zenzero grattugiato e l’aglio. Dopo qualche minuto aggiungete il pollo e fatelo rosolare a fuoco vivace per 10 minuti. Versate la salsa di soia, due cucchiai di acqua calda e le mandorle a lamelle che avrete precedentemente tostate. Cuocete ancora qualche minuto.

Tovagliette Sia

Piatti Cerasarda

Bicchieri Il Tucano

Vino donna Giovanna Iuzzolini

Condividi:

Potrebbe interessarti:

Nello stagno

Uno specchio d’acqua aggiunge notevole fascino al giardino, perché crea movimento, riflessi e suoni che rilassano e appagano i nostri sensi.Un piccolo stagno può essere

Che “piedino”

Fare “piedino” è un modo intimo e divertente di flirtare.Di solito viene fatto di nascosto, il che lo rende ancor più interessante e malizioso.Prima di

Varianti

In questo caso ho messo in risalto la corona centrale e per renderla più importante l’ho arricchita con le collane rosse e sollevata con una

Fabergè

Le uova Fabergè furono una realizzazione di gioielleria ideata da Carl Fabergè presso la corte dello zar di tutte le Russie. Il primo uovo fu