Pon-pon

Fiocco, nappa di lana, di seta o altro il pon pon è usato come guarnizione di berretti o abiti oppure, nell’arredamento, come finitura di cordoni o passamanerie
Le ragazze pon-pon, invece sono cheerleaders che, per sostenere la propria squadra, si agitano in modo vivace e coreografico, impegnandosi in esibizioni di gruppo di acrobazia danza e ginnastica.

Gazpacho di melone al pesto

X6
1 melone grande

2 pomodori cuore di bue
1 cipollotto, zenzero fresco, basilico, pinoli
1 cucchiaio di aceto di cherry

olio sale e pepe
Tagliate il melone e il pomodoro, affettate il cipollotto e sbucciate lo zenzero
Lavate il basilico e tostate i pinoli
Mettete nel frullatore cipollotti, aceto, pomodori, melone, zenzero, fate una crema e salate
A parte frullate il basilico, i pinoli che avrete tostato, 1cubetto di ghiaccio e olio
Versate il gazpacho nelle ciotole, guarnitelo con un cucchiaio di pesto foglie di basilico e cubetti di melone

Io ho aggiunto circa 4 gamberoni a testa
sgusciati e ripassati in padella con poco olio

Dove trovo l’aceto di cherry?

MaMà & Food Mood – Drogheria, Specialità Alimentari e Spezie

Via di Priscilla 26 – Roma

Piatti Bitossi

Bicchieri Dior

Tovagliette e sottopiatti Maison du Monde

Vino Donna Giovanna Iuzzolini

Potrebbe interessarti:

Crotone

La fondazione di Crotone risale al 718 a. C. ad opera degli Achei in seguito alla profezia dell’oracolo di Apollo di Delfi. La costa, a

Verzino

Nella valle del “marchesato” e precisamente a Verzino si trova un vasto insediamento rupestre abitato da civiltà preistoriche Paleolitica prima e Neolitica poi. Questi insediamenti

Magico Ampollino

Siamo sempre sull’altopiano della Sila e da qui ci muoviamo per andare a Butirro. Da qui percorreremo sentieri mozzafiato che incantano anche nel periodo autunnale

Casabona

L’insediamento è ordinato su terrazze parallele che si estendono sui due crinali di valle Cupa ed ogni terrazza sfocia nella stessa via di fondo valle.

Capo Colonna

Museo e parco archeologico nazionale. Il parco occupa la punta orientale del promontorio “Lakinion Akron”. L’area archeologica comprende l’antico luogo di culto della dea Hera

Cotronei

Nell’attuale territorio silano di Cotronei sin dall’età del bronzo c’era presenza di nomadi con i loro armenti nelle alture ricche di erbe, boschi e acque.