Sempre più bianco

Il testo di una canzone natalizia dice:
Col bianco tuo candor, neve sai dar gioia ad ogni cuor
E, infatti, il bianco Natale fa sognare montagne innevate, baite nascoste e silenziose rischiarate dal chiarore lunare.
Una visione romantica del periodo dell’anno in cui si pensa molto a godere di cibo e leccornie.

Stinco di vitello al latte
Stinco 3kg
1 cipolla
Pasta di tartufo
Latte
Brodo vegetale
Olio sale e pepe
Mettete lo stinco in una teglia, conditelo con sale pepe e olio.
Infornatelo a 200gradi per 1 ora
Passatelo in una casseruola capiente dove avrete preparato un soffritto di olio e cipolla copritelo con due mestoli di brodo vegetale e 3 bicchieri di latte, incoperchiate e portate a cottura a fuoco basso. Ci vorranno circa 2 ore e 30
Qualche minuto prima di terminare aggiungete un cucchiaio di pasta tartufata.

Piatti Pordamsa

Bicchieri Ikea

Tovagliette maison du monde

Vino Paternum Iuzzolini

Potrebbe interessarti:

Caccuri

Già abitata in età romana, nel x secolo fu sede di tre piccoli monasteri.Poi feudo dei Polissena, Ruffo, Carafa, Cavalcanti e Barracco. Il castello fu

Le Castella

Questo magnifico squarcio di Calabria è certamente noto per il suo castello Aragonese e per lo splendido mare ma, per me è reso intrigante per

Isola Capo Rizzuto

Fu fondata intorno al 900 DC con il toponimo Greco di Asylon. Intorno al 1090.Sotto l’impero romano d’Oriente la piccola diocesi di Isola crebbe, in

Cirò

L’origine di Cirò risale all’età del bronzoL’area monumentale arcaica sorgeva nella contrada “Cozzo Leone” mentre l’area necropolare si estendeva in prossimità della contrada “S. Elia”.La

Santa Severina

Gioiello incastonato nella roccia, S. Severina domina la valle del Neto.Nel V secolo a.C. l’abitato è documentato come città dell’Enotria con il nome greco di

Crotone

La fondazione di Crotone risale al 718 a. C. ad opera degli Achei in seguito alla profezia dell’oracolo di Apollo di Delfi. La costa, a