Sparkling

Anche lo scintillio degli oggetti può essere “frizzante”.

Oggetti dorati, piatti di colori brillanti adornano la tavola e la rendono attraente anche alle persone inappetenti.

Baccalà al forno con purea di sedano rapa
X 4
600gr di baccalà dissalato e spellato 80gr di zucca, 350 gr. di sedano rapa
3 carote
1 dl di panna fresca mezzo limone, origano, salvia, 1 cucchiaino di zucchero, aceto balsamico, olio sale e pepe
Lessate il sedano e la zucca x 20 min
Scolate e frullate
In un pentolino sciogliete lo zucchero.
Lontano dal fuoco aggiungete la panna e mescolate
Versate il composto nella purea e frullate
Aggiungete il succo di limone, salate e pepate
Disponete su una teglia il baccalà a tocchetti conditelo con olio, origano e salvia
Informatelo a 200 x 10 min
Tagliate a julienne le carote saltatele in padella e conditele con l’aceto
Distribuite la purea nei piatti aggiungete il baccalà le carote un pizzico di pepe e servite.

Piatti Bitossi

Bicchieri CRC

Vino donna Giovanna Iuzzolini

Potrebbe interessarti:

Caccuri

Già abitata in età romana, nel x secolo fu sede di tre piccoli monasteri.Poi feudo dei Polissena, Ruffo, Carafa, Cavalcanti e Barracco. Il castello fu

Le Castella

Questo magnifico squarcio di Calabria è certamente noto per il suo castello Aragonese e per lo splendido mare ma, per me è reso intrigante per

Isola Capo Rizzuto

Fu fondata intorno al 900 DC con il toponimo Greco di Asylon. Intorno al 1090.Sotto l’impero romano d’Oriente la piccola diocesi di Isola crebbe, in

Cirò

L’origine di Cirò risale all’età del bronzoL’area monumentale arcaica sorgeva nella contrada “Cozzo Leone” mentre l’area necropolare si estendeva in prossimità della contrada “S. Elia”.La

Santa Severina

Gioiello incastonato nella roccia, S. Severina domina la valle del Neto.Nel V secolo a.C. l’abitato è documentato come città dell’Enotria con il nome greco di

Crotone

La fondazione di Crotone risale al 718 a. C. ad opera degli Achei in seguito alla profezia dell’oracolo di Apollo di Delfi. La costa, a